ISTITUTO BUDDISTA ITALIANO SOKA GAKKAI - spazio aderenti

Una frase per...

... il giorno 26 Marzo
La gente comune è di primaria importanza – non le celebrità, i potenti, i ricchi, gli studiosi o altri ritenuti dalla società grandi e degni di encomio. La felicità delle persone deve essere lo scopo supremo. Qualsiasi altra cosa dovrebbe essere nient’altro che un mezzo rivolto a questo obiettivo. Coloro che non riescono a comprendere tale punto fondamentale e che disprezzano e sfruttano gli altri sono dei vili; essi sono un ostacolo alla felicità delle persone.
1279: Nichiren Daishonin scrive La tartaruga e il ceppo di sandalo.
Daisaku Ikeda
tratta da Giorno per giorno, Esperia edizioni
© Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai 2010-2019 | Via di Bellagio 2/E 50141 Firenze FI | Codice fiscale: 94069310483 | informativa privacy | utilizzando questo sito accetti che vengano usati i cookie OK altre informazioni